U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel.0373 226415 / 0373 399932 - Fax: 0373 399933
segreteria@pergolettese.it - ufficiostampa@uspergolettese1932.it

Notizie 0/1

IL COMMENTO DEL PRES. MARINELLI

Torna Indietro

"E' una decisione assurda, che non ha tenuto conto del parere dei medici di Serie C, anzi, il potere di qualche club ha fatto cambiare idea ai sanitari, ma tutto è assurdo, e questo sistema calcio rischia di far disinnamorare tanti presidenti, tra i quali il sottoscritto, e tanti tifosi. Le assurdità principali della scelta del Consiglio Federale sono tre: in primis il decretare le retrocessioni d'ufficio, con 33 punti ancora in palio delle squadre si sarebbero potute salvare e altre evitare i playout, poi il dover richiamare la squadra ad allenarsi dopo 100 giorni di stop, in un periodo in cui si fatica a trovare le risorse per andare avanti. Sia chiaro, sostenere i costi dei tamponi e le spese mediche è giusto, si deve essere tutti in sicurezza, ma poteva essere evitata la scelta di giocare. Anche perché, e arrivo alla terza incongruenza, nella mia comunità se ne sono andate 4 persone vicine alla società, e Crema, in percentuale, è la zona più colpita, con morti che poi hanno anche riguardato persone care ai nostri tifosi: come si può pensare che adesso io faccia disputare delle gare nel nostro stadio? Il tutto solo per le regole del calcio, e no per quelle della salute e del rispetto. Il campionato andava chiuso per pandemia.
Ora vedrò come agire, ma per quanto mi riguarda eviterei di scendere in campo. Mi confronterò comunque con i soci, i direttori e l'amministratore delegato, e vedremo il da farsi: se ci obbligheranno a giocare lo faremo, ma con uno stato d'animo di schifo verso questo calcio, che guarda solo agli interessi economici e no al resto. Io non so in quanti credono ancora in questo sistema, la C in queste condizioni non doveva riprendere. A Crema sentivamo passare una media di 80 ambulanze ogni notte, del calcio non ci interessava, avremmo voluto riprendere a settembre con gradualità, no giocando due gare in fretta e furia: è davvero una decisione oscena.
A ogni modo, voglio ringraziare il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, l'unico che ha provato a capirci e ha fatto di tutto per assecondare le esigenze di tutti. Io non ce l'ho con lui, ma con il sistema calcio".




U.S.PERGOLETTESE 1932 Srl
VIA A. DE GASPERI 67 - 26013 CREMA
Tel. 0373 226415 / 0373 399932 - Fax: 0373 399933
Stadio      Contatti