BARITI:"E' IL MOMENTO DI SPINGERE AL MASSIMO."

27 Febbraio 2024

Prima Squadra

Alla sua quarta stagione in maglia gialloblu, per Davide Bariti la fascia di capitano è un diritto acquisito. Dopo aver passato un periodo non dei miglori, anche per un fastidio alla caviglia che ogni tanto torna a condizionarlo, adesso è tornato il Bariti che si è sempre conosciuto. Devastante  sulla fascia appena trova spazio per le sue sgroppate e per i suoi cross in area. In più ha ritrovato anche la via della rete a chiudere due ripartenze fulminati con due assist di Guiu Vilanova.

Davide, quarta rete in campionato, di cui due nelle ultime due gare: è un momento più che positivo per te e per la squadra

“Sì, è un momento positivo e sono contento anche perché questi numeri stanno portando risultati, stanno portando punti, che è l'aspetto più importante in questo momento. Come ho detto qualche qualche giorno fa, in questo momento del campionato fare punti è troppo importante e contribuire con i gol o con gli assist, poi, fa molto piacere.”

Curiosità  a Trento  3 a 1 con gol di Guiu Vilanova, Bariti e Mazzarani; sabato al Voltini 3 a 0 con la Pro Vercelli con gol di Mazzarani, Bariti e Guiu VIlanova.

“Bello dai, fa piacere, naturalmente. Chi fa gol, fa gol.  In questo momento è poco importante chi segna ma deve essere uno stimolo per tutti. Questi sono momenti sicuramente positivi, la strada è quella giusta, l'importante in questo momento è fare più punti possibili.”
 

Sono arrivatisei punti in due partite, ma si è sempre invischiati lì a ridosso della zona playout: la lotta è sempre più acerrima. In questo momento tutte le squadre stanno lottando coi denti per togliersi dai bassifondi.  

“Sì, diciamo che con questi punti, a questo momento del campionato, di solito si sta  più tranquilli , ma questo girone ormai ci ha abituato a punteggi alti per la salvezza ed è così anche quest'anno. Sappiamo che c'è da fare qualche punto in più rispetto a quelli che di solito vengono prefissati ad inizio campionato. La strada intrapresa  in queste ultime partite è quella giusta; dobbiamo continuare così, la salvezza deve essere l'obiettivo primario per tutti.”

Nessuno è mago nel calcio, però l’impressione è che la squadra, in questo ultimo periodo, abbia ritrovato quella fiducia, quella autostima che mancava forse prima.  

“Questa squadra aveva solo bisogno di risultati positivi per ritrovare un pò di certezze che  nei momenti di difficoltà avevamo perse. Adesso il momento è positivo e c'è autostima. Lo dobbiamo sfruttare al massimo perché il campionato entra nel momento clou, nel momento fondamentale.”

C'è ancora una partita casalinga al Voltini con l’Alessandria, poi in una settimana si gioca subito martedì  a Legnago e poi al Voltini arriva la capolista Mantova.  Quella con l’Alessandria sarà una partita molto importante per i punti in palio

“Sicuramente sarà importantissima. Sarà fondamentale fare punti e, come ho detto dopo la gara di Trento, l'obiettivo in questo momento del campionato deve essere quello di puntare al punteggio, fare più punti possibili senza, magari, essere belli da vedere. In questo momento, poi, le partite saranno sempre meno e chi fa i punti per primo può vivere poi il resto del campionato in maniera diversa. Punteremo sicuramente a far nostri i tre punti in palio.”



La forma fisica della squadra sembra ottima. In queste ultime partite ha corso per 90 minuti.


“Si’ fisicamente la squadra sta bene, ed è importante arrivare in questo momento del campionato con la squadra, che stia bene, sia dal punto di vista fisico che psicologico. In questo momento del campionato l'impatto fisico è determinante in questa categoria. Se si sta bene fisicamente si è sulla strada giusta per intraprendere le partite con positività e poi subentra anche il fattore psicologico. Siamo riusciti a migliorarci anche da questo punto di vista; dobbiamo continuare su questa strada.”

 

Hai un obiettivo in questa stagione in fatto di realizzazione.?

“No non mi sono prefissato obiettivi. Due anni fa al avevo fatto quattro gol, sicuramente l'obiettivo immediato sarà quello di ricercare ancora il gol nelle prossime partite., ma l’importante non sono quanti gol farò io ma quello di arrivare il prima possibile alla salvezza, poi chi segna segna.”

Ti fa piacere che tutti i tecnici avversari, quando commentano le partite, tutti commentano che Bariti è l’arma in più della Pergolettese e che è sprecato in questa categoria.

“Queste parole fanno sicuramente piacere. Io cerco di lavorare sempre al massimo, come ho sempre fatto. Poi ogni tanto le cose riescono meglio, ogni tanto un pochino meno. Ma il mio obiettivo è sempre stato quello di migliorare in ogni situazione. Quando poi viene ripagata con i risultati, naturalmente c'è soddisfazione.”


SPONSOR