VILLA: " PECCATO PER LE LE TANTE OCCASIONI CREATE"

20 Novembre 2022

 E’ un mister Villa rabbuiato, quello che si presenta in sala stampa Vercelli.
“Sono molto deluso – ha dichiarato - ma non per il risultato. Lo sono per le tante occasioni che abbiamo avuto anche oggi.
E’ quello che continuo a ripetere da tempo: dobbiamo iniziare a essere più concreti. E’ stato un bellissimo primo tempo, dove abbiammo rischiato addirittura di chiuderlo sotto. Ho detto ai ragazzi che mi sembnrava di rivedre la gara di Mantova. Crei, crei, crei, ma poi non porti a casa niente. Loro sono arrivati in area nostra due volte nel primo tempo. In una è stato bravo Soncin sul colpo di testa di Arrighini, sulla secodna abbiamo preso gol su rigore. Sicuramente era un po’ dubbio, cosi’ come lo e’ stato il nostro, bisogna essere onesti e obiettivi. Però va bene anche così. Abbiamo regalato una gioia ai nostri tifosi che festeggiano i novant’anni della Pergolettese. Volevamo regalar loro una gioia ancora più grande, ma peso che siano contenti lo stesso.”


Si è avuta la sensazione che dopo un grande primo tempo, nel secondo sono entrati meglio gli avversari, anche se c’era aspettarselo.
“Si’ hanno cambiato anche atteggiamento nel modo di uscire sui nostri giocatori. Hanno allargato le punte e abbiamo trovato un po’ di difficoltà nel ritrovare le misure. Poi quando siamo riusciti ad attaccare bene la profondità, come nel primo tempo, trovare i giocatori in mezzo al campo,siamo riusciti a fare qualcosa di importante.”

Un paio di centrocampisti un po’ sottotono
“Quando giochi cosi spendi tanto. Piano, piano stiamo cercando di alzare il minutaggio e l’inensità di tutti ."

La scelta di Cancello al posto di Iori?
“ Perchè mi aspettavo una gara proprio come lo è stata. La Pro Vercelli arrivava da due sconfitte e sapevamo che sarebbe stata una battaglia. C’era grande pressione e ho preferito far giocare due attaccamti con fisico. Per me hanno fatto bene, poi Cancello ha fatto anche gol: dobbiamo portarlo a una intensità maggiore.”

Domenica ti mancherà Lambrughi per il quinto giallo.
“ Ci inventeremo qualcosa, così come abbiamo sempre fatto

SPONSOR